Tra sogno e realtà: quattro poesie di Sara Teasdale (1844-1933)

Prima donna a vincere il premio Pulitzer per la poesia nel 1918, Sara Teasdale cominciò a pubblicare liriche nel 1907. Alla sua prima raccolta, “Sonnets to Duse and Other Poems” , seguirono “Helen of Troy and Other Poems” (1911), “Rivers to the Sea” (1915) e “Love Songs” (1917). Molte delle poesie della Teasdale tracciano il suo passaggio da ragazza ricca di St. Louis a celebre (ma inquieta) scrittrice di New York, fino ad arrivare alla donna disillusa e affetta da depressione che si toglierà la vita nel 1933, a 39 anni.

IL BACIO

Speravo che mi amasse,
e lui mi ha baciata sulla bocca,
ma sono come un uccello ferito
che cadendo il suolo tocca.

Poiché, pur sapendo che mi ama,
stasera il mio cuore è angosciato;
il suo bacio non era bello così
come l’avevo sognato.

(S. Teasdale, The Kiss)

SAGGEZZA

Quando di sbattere le ali cesserò
contro l’imperfezione delle cose,
e i compromessi cercherò
dietro ogni cancello socchiuso;
quando la Vita negli occhi guarderò,
con calma e fredda saggezza,
la Vita mi avrà dato la Verità,
prendendosi, in cambio, la mia giovinezza.

(S. Teasdale, Wisdom)

THE HOUSE OF DREAMS

Ho costruito una piccola Casa dei Sogni,
recintandola tutt’intorno,
eppure ho sentito il Vento della Verità
ruggire fuori.
Ho acceso un fuoco di Ricordi
sedendomi dinanzi al bagliore,
ma dalle fessure delle porte
soffiava il vento.
Ho lasciato la Casa, poiché tutta la notte
sentivo il Vento della Verità;
l’ho seguito dove sembrava condurmi
per tutta la mia giovinezza.
Ma quando ho cercato la Casa dei Sogni,
per strisciarvi e morire,
il Vento della Verità lo ha spianato,
passando oltre.

(S. Teasdale, The House of Dreams)

A MEZZANOTTE

Ora ho finalmente capito la vita cos’è,
niente finisce davvero, tutto comincia,
e le coraggiose vittorie che sembrano tanto splendide
non sono mai davvero vinte.

Anche l’amore che ho costruito come casa per lo spirito,
arriva come un ospite perplesso e pensieroso,
e nemmeno la musica e le lodi degli uomini e le risate
sono per me come il riposo.

(S. Teasdale, At Midnight)

Per altre poesie della stessa autrice, cliccate qui. 

FOTOSara Teasdale

FONTI

https://americanliterature.com/author/sara-teasdale, ultimo accesso 12/08/2020.

https://www.poetryfoundation.org/poets/sara-teasdale, ultimo accesso 12/08/2020.

S. Teasdale, The Kiss, https://americanliterature.com/author/sara-teasdale/poem/the-kiss, ultimo accesso 12/08/2020.

S. Teasdale, Wisdom, https://americanliterature.com/author/sara-teasdale/poem/wisdom, ultimo accesso 12/08/2020.

S. Teasdale, The House of Dreams, https://americanliterature.com/author/sara-teasdale/poem/the-house-of-dreams, ultimo accesso 12/08/2020.

S. Teasdale, At Midnight, https://americanliterature.com/author/sara-teasdale/poem/at-midnight, ultimo accesso 12/08/2020.

© Traduzioni dall’inglese di Giada Saturno

E ora… fatemi sapere se questo articolo vi è piaciuto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: